Dipendenza Affettiva

cosa è

Dipendenza affettiva o amore?

La dipendenza affettiva, mal d’amore,  love addiction in inglese, è ascrivibile all’interno delle nuove dipendenze; dipendenze legate a comportamenti ed atteggiamenti e non a sostanze.

E’ una forma patologica di rapporto in cui l’altra persona diventa l’unica ragione della nostra esistenza; una forma di legame in cui è assente la reciprocità.

 

Chi colpisce?

La letteratura scientifica è concorde nel ritenere che la dipendenza affettiva colpisca  prevalentemente le donne, in percentuale, rispetto agli uomini, che si attesta intorno al 90% (Miller, 1994).

L’età delle donne colpite sembra essere variabile.

i Principali sintomi della dipendenza affettiva:

  • terrore dell’abbandono e della separazione
  • scarsa autostima
  • mancanza di interesse per sé e per la propria vita
  • senso di inadeguatezza personale
  • senso di inferiorità rispetto al partner
  • paura di perdere la persona amata
  • devozione estrema
  • gelosia morbosa
  • isolamento
  • incapacità di tollerare la solitudine
  • senso di colpa e rabbia.

 

dipendenza affettiva o amore? 

Quali sono le caratteristiche dei legami dipendenti?

I legami di dipendenza sono caratterizzati da ossessione, insicurezza ed ansia (Acevedo e Aron, 2009). Il pensiero del legame permea la vita quotidiana e sono presenti ripetuti comportamenti fuori controllo che producono conseguenze negative nella vita del soggetto (Weiss e Schneider, 2006).

Chi vive questo tipo di dipendenza attribuisce all’altro, oggetto d’amore, una importanza tale da annullare se stesso.  La paura più grande è la rottura della relazione. Il timore della perdita del legame porta spesso tali soggetti a sperimentare forti sensazioni di ansia, panico e talvolta depressione.

Pensieri caratteristici del dipendente affettivo:

“io sbaglio e per questo lui si comporta in questo modo”,

“se solo fossi meno gelosa tutto questo non succederebbe”,

“se ha urlato e mi ha offeso così è perché io l’ho fatto innervosire, ho tirato la corda”.

 

il nostro trattamento

Dal 2016 all’interno del centro Psicologi in Ascolto è attivo un gruppo psicoterapeutico di trattamento esclusivo delle dipendenze affettive.

La guarigione dalla dipendenza affettiva non si raggiunge distaccandosi dalla persona o dalle persone da cui si è dipendenti, bensì attraverso l’acquisizione di una autonomia affettiva e relazionale; entrare realmente in contatto con gli altri perché lo vogliamo, lo scegliamo, non perché abbiamo bisogno di loro per esistere.

 

perchè una psicoterapia di gruppo?

L’idea di affrontare la dipendenza affettiva attraverso una psicoterapia di gruppo condotta in co-terapia nasce dalla consapevolezza della complessità di tale disturbo.

Si è scelto, quindi, di riunire le competenze di due psicoterapeuti , un uomo ed una donna, con formazioni diverse (Sistemica-Relazionale e Cognitivo-Comportamentale)  proprio per massimizzare l’efficacia terapeutica del gruppo proposto.

Si procederà da un lato esplorando le dinamiche ed i modelli relazionali messi in atto dal paziente,  dall’altro intervenendo sulla percezione di sé spesso fragile andando a rinforzare sia il livello di autostima che l’efficacia percepita all’interno dei rapporti interpersonali.

 

come si entra nel gruppo terapeutico?

Chiamando il

370 7124901

e chiedendo di partecipare al gruppo sulle dipendenze affettive verranno fissati due incontri gratuiti in cui si  valuterà l’accesso della persona al gruppo.

 

quanto costa partecipare al gruppo?

In ottica di inclusione sociale, il prezzo fissato per partecipare al gruppo di trattamento sulle dipendenze affettive è fissato a 50 euro mensili.

Per ulteriori informazioni rispetto alle nostre politiche ed ai nostri costi cliccare qui.

 

… e quindi, Dipendenza affettiva o amore?

immagine di Manuela Pasinetti